Finora ci avete visitato in 5574.

INTERVISTA AL RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE !!

INTERVISTA AL RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE
 
Buongiorno a tutti, sono Attilio Beghetto, Responsabile del Settore Giovanile della società Virtus Tombolo.
 
CHI È ATTILIO BEGHETTO?
Sono un ragazzo di Tombolo laureato in Scienze Motorie indirizzo “Tecnico Sportivo”, ho il patentino di allenatore UEFA B.
Lavoro in ambito Educativo/Sportivo, svolgendo attività definita “Tutor Sportivo” presso scuole primarie della provincia di Padova attraverso il progetto “Sport di Classe” curato dal Coni; collaboro con associazioni Sportive come preparatore motorio/coordinativo/tecnico.
Dalla stagione 2016/2017 con molta felicità, ho accettato il ruolo di coordinare il nascente settore giovanile della Virtus Tombolo.

DOVE NASCE LA SUA PASSIONE PER IL CALCIO?
La passione è nata, come del resto per la maggior parte degli appassionati di questo sport, fin da bambino quando mi divertivo a tirare calci a un pallone con gli amici sotto casa. Ho avuto la possibilità di giocare e crescere in alcuni settori giovanili come Montebelluna, Padova, Giorgione ecc. che hanno fatto in modo che il calcio diventasse per me più di una passione, un vero e proprio impegno da fare con professionalità affiancato alla scuola.

QUAL È LA TUA FILOSOFIA DI VITA NEL CALCIO GIOVANILE?
Innanzitutto il rispetto delle regole, in seguito un calcio in cui il ragazzo sia al centro del progetto e non un mezzo per arrivare ad un banale risultato di una partita. Bisogna partire dalle esigenze dei ragazzi e accompagnarli a una crescita caratteriale e tecnica rispettando i tempi fisiologici di ognuno di loro e contemporaneamente facendo capire che nulla arriva per caso o per fortuna ma solo con impegno e costanza si ottiene qualcosa, organizzando il proprio tempo tra studio e attività sportiva, infatti, l’andamento scolastico e il comportamento sono fondamentali nella nostra società. No facili illusioni ma consapevolezza della realtà, lavorare per migliorarci il più possibile attraverso il gruppo.
L’esperienza, come sappiamo, potrà non darmi risultati agonistici come giocare a livello professionistico, ma mi servirà per diventare più maturo, crescendo con una cultura sportiva adeguata.

QUALI SONO I TUOI COLLABORATORI E IN BASE A QUALI REQUISITI LÌ SCEGLI?
I nostri collaboratori/istruttori, sono persone con valori umani/educativi importanti, possono veramente trasmettere un insegnamento tecnico/sportivo adeguato alle fasce d’età di competenza.
Attualmente sono due: Luca Beghetto e Franco Agostini, entrambi manifestano i concetti sopra indicati in modo eccellente oltre che avere anche loro il patentino UEFA B rilasciato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio. Possono allenare a tutti i livelli di settore giovanile sino alla categoria serie “D”.
Il numero degli istruttori crescerà in funzione della crescita numerica dei ragazzi iscritti, poiché ritengo ideale che per crescere i bambini debbano essere seguiti in modo accurato.
Collaborano inoltre, ragazzi e ragazze che svolgono attività sportiva a livelli agonistici e affiancando gli istruttori cercano di mettersi al loro servizio per curare gli allenamenti, la disposizione del materiale, lo spostamento, ma non solo, sono anche in grado di gestire i ragazzi su stazioni tecniche motorie in maniera autonoma. Grazie quindi a loro l’attività è ancora più qualitativa. Ringrazio Matteo, Nicole, Alessandro, Ilaria.
E poi è doveroso ringraziare l’impegno e l’organizzazione altamente professionale che la società sta dimostrando, grazie al presidente Patrizio e alla segretaria Donatella e ai dirigenti Daniele e Angelo.



























PER QUANTO RIGUARDA PICCOLI AMICI, PRIMI CALCI E PULCINI, COME PROCEDE L´ ATTIVITÀ?
L’attività procede in modo positivo, per i piccoli amici si tratta di un allenamento motorio finalizzato al miglioramento degli schemi motori di base e a un approccio al contatto piede/palla essenziale. Abbiamo un numeroso gruppo di bambini del 2011/2012 che è un piacere vederli spaziare nei campetti di gioco che prepariamo per loro. Parole d’ordine sono: spensieratezza e divertimento!
Il secondo gruppo composto da 2010/2009 forma i primi calci, gruppo notevolmente migliorato
nei primi andamenti calcistici oltre che dal punto di vista motorio, anche in questo caso, spazio al divertimento guidato con regole e primissimi principi di gioco.
Passiamo ai pulcini annate tra 2008/2007/2006, gruppo che comprende bambini che già giocavano e altri non hanno mai giocato a calcio. Vivaci sicuramente ma nel positivo. In questo caso la nostra soddisfazione è doppia perché in questa squadra hanno deciso di iniziare a giocare bambini di dieci anni (solitamente si inizia a 5/6 anni), perché hanno trovato il contesto e l’ambiente ideale oltre a due ottime bambine Emma e Mery.
Qui il gioco gradualmente prende un po’ forma, si gioca al miglioramento tecnico/motorio specifico del gioco del calcio anche se con naturale progressività.
In un’ottica futura, vogliamo cercare di fare tutte le categorie del settore giovanile e possibilmente con il tempo, dividere i ragazzi per annata, cioè formare un gruppo per ogni età con la possibilità di curare in modo più selettivo e omogeneo la crescita di ogni gruppo.

PERCHE’ UN GENITORE DOVREBBE ISCRIVERE IL PROPRIO FIGLIO ALLA VIRTUS TOMBOLO?
I genitori secondo il mio punto di vista dovrebbero cercare di inserire il proprio figlio in un contesto in cui la crescita del singolo sia davanti a tutto, un ambiente sano con regole e non in contesti in cui le inutili illusioni comportano l’abbandono precoce dell’attività sportiva.
Nella nostra società ci sono regole che i ragazzi devono sottoscrivere e regole anche per i genitori che al momento dell’iscrizione del figlio, devono condividere.
Penso che trovarsi di fronte a persone educate e competenti sia un’opportunità.
Inoltre desideriamo condividere con voi e i vostri figli “la carta dei diritti dei bambini e dei doveri dell’adulto", linee guida d'insegnamento per i bambini dai 6 ai 12 anni che la FIGC impone alle società.
Nella speranza di vedervi presto.
 
                                                                                                                                         Un caloroso saluto
                                                                                   Attilio Beghetto 

I nostri sponsor

SEGUICI E INVIA UN LIKE!!!

CARTA DEI DIRITTI E DEI DOVERI DEI BAMBINI

Link utili

VIRTUS TOMBOLO NEWS... IT'S OUT

LINEA DI PARTENZA ASD - NEW COLLABORATION


PER ULTERIORI INFORMAZIONI ----> MENU' LATERALE O CHIAMARE I NUMERI SOPRA INDICATI

NUMERO MATRICOLA FIGC 941825 - NUMERO REGISTRO NAZIONALE CONI 235737

Sito generato con sistema PowerSport